ANALIZZARE LE PRESTAZIONI E COMPRENDERE GLI ASSI DI MIGLIORAMENTO

Quando fai un allenamento con DECATHLON COACH, hai la possibilità di trasferire i dati sul sito.

Tre modi possibili per trasferire i dati sul sito e analizzarli nel modo migliore:

- Hai fatto l’allenamento con lo smartphone e l’app DECATHLON COACH: al termine dell’allenamento (o più tardi, se la connessione non è sufficiente), lo registri semplicemente premendo “STOP”.

- Hai un prodotto connesso: esporta i dati in .gpx e trasferiscili direttamente in “Aggiungi allenamento”

- Hai fatto un allenamento libero: aggiungi un allenamento manualmente, come preferisci!

SCEGLI UN ALLENAMENTO.

Sotto, vedrai:

Riepilogo dell’allenamento (distanza, velocità media, cardio medio, ecc.);
Percorso (se hai un prodotto GPS);
Curve di velocità, dislivello e cardio (se hai un sensore cardio).

SCEGLI LA CURVA IN PRIMO PIANO

Le curve sono sovrapposte. Puoi scegliere le curve da visualizzare in primo piano premendo sull’icona corrispondente. Puoi scegliere di visualizzare la curva di velocità sotto forma di andatura (min/km) usando il triangolino a lato dell’icona.

CURVA DI VELOCITÀ

La curva di velocità è di color azzurro. La sottile linea orizzontale rappresenta la velocità media. Permette di vedere a colpo d’occhio in quali momenti la velocità media migliora o peggiora.

In alto a destra della curva, troverai la velocità massima raggiunta durante l’allenamento.

CURVA CARDIO

La curva cardio cambia colore in funzione della zona cardio in cui ti trovi. Le zone cardio sono calcolate a partire dalla frequenza cardiaca massima inserita al momento dell’iscrizione. Puoi modificarla dal menu “Profilo”, accessibile cliccando sul nome in alto nella schermata myGeonaute. Se non l’hai modificata, verrà calcolato un valore di default in funzione dell’età. Seguono alcuni metodi per valutare la FCmax.

Ogni zona corrisponde a un diverso stato dell’organismo. Per comprendere le singole zone cardio, puoi cliccare sul pulsante “? zone colori” in alto a destra della curva. Si aprirà una finestra con la spiegazione di ogni zona.

CURVA ALTITUDINE

La curva dell’altitudine è rappresentata in giallo. In alto a destra, puoi vedere le velocità ascensionali medie in metri all’ora.

ESEMPI D’USO

Le tre curve sono sovrapposte per poter vedere i collegamenti tra di esse. Seguono alcuni esempi dei fenomeni analizzabili attraverso la sovrapposizione.

Fenomeno della deriva cardiaca.

In questo esempio di maratona a partire dal km 14 è possibile vedere che il ritmo cardiaco aumenta mentre la velocità rimane stabile. È il fenomeno detto “deriva cardiaca”. L’organismo è stato sollecitato a un’andatura troppo intensa troppo a lungo. Il cardio è molto sostenuto. Questo spiega il crollo della velocità dopo il km 32. Osservando questo fenomeno dopo la corsa, su myGeonaute, è possibile imparare molto. Il successivo calo di performance trova una spiegazione: ora so di dover affrontare la prova a un ritmo più ragionevole e stare più attento alla deriva del cardio durante la corsa seguendone il valore su ONmove.

Samuel R
Kalenji, un dialogo responsabile con i piloti